Ieri mattina mi è arrivata una domanda che non avevo mai sentito, mi hanno chiesto come credo che Antonella stia ora.

Non sono credente, e non sono tanto presuntuoso da escludere del tutto che lei sia ancora da qualche parte. Solo spero che da questo altrove, così imperscrutabile per noi, non si abbia alcun accesso al nostro mondo. Perché altrimenti lei non potrebbe stare bene nel vedere la nostra sofferenza, che non avrebbe mai e poi mai voluto provocare

.

Categorie: Incontri

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.