I ragazzi e le ragazze del Liceo Sylos. rimarranno per sempre nel nostro cuore, per come ci hanno accolto e accompagnato nel ripercorrere la storia di Antonella.
La sua sofferenza non deve ripetersi, e deve servire ad evitare che altri ripercorrano la sua strada sbagliata.

Grazie a tutti loro, ai docenti e a Beppe Ungaro che ha curato l’incontro.

Categorie: Incontri

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.