Il concorso si avvale del patrocinio gratuito dal Garante dei Diritti del Minore della Regione Puglia, e del patrocinio e del sostegno economico della COOP Alleanza 3.0

Modalità e termini di partecipazione al Concorso “Antonella Diacono” rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado della Regione Puglia, finalizzato a promuovere e valorizzare la cultura del dialogo, dell’inclusione e dell’empatia. 

Anno scolastico 2020/2021. Seconda edizione.

Articolo 1 – Oggetto

1. L’Associazione Anto Paninabella OdV promuove, per l’anno scolastico 2020/2021, la seconda edizione del concorso scolastico regionale “Antonella Diacono”, finalizzato a promuovere e valorizzare la cultura del dialogo, dell’inclusione e dell’empatia, e a prevenire l’emarginazione e il bullismo in ogni sua forma.

Articolo 2 – Obiettivi culturali e formativi dell’iniziativa

1. Il Concorso è volto a:

  • promuovere tra i ragazzi l’importanza del processo empatico, ovvero la sensibilità e la capacità di comprendere lo stato d’animo altrui;
  • favorire la riflessione sui danni causati dai pregiudizi nei rapporti umani;
  • incoraggiare il processo di socializzazione tramite il dialogo tra adolescenti, per prevenirne il disagio, la solitudine ed il malessere sociale;
  • creare laboratori espressivi per sviluppare il movimento creativo individuale e di gruppo, con l’uso di linguaggi diversi quali teatro, musica, arte, linguaggio filmico;
  • favorire esperienze di socializzazione e di comunicazione interpersonale, ma anche opportunità di riflessione interiore, di stimolo dell’immaginazione e manifestazione della propria sensibilità e del proprio vissuto, specie per quanto riguarda le emozioni.
  • stimolare la riflessione sulla tematica della solitudine, che ha colpito molti ragazzi in occasione della pandemia attuale.
  • offrire un’occasione di scambio culturale, attraverso la condivisione di documenti e produzioni, tra le Scuole della Regione Puglia in occasione della manifestazione finale.
Articolo 3 – Destinatari

1. Il Concorso è rivolto agli studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado e dei primi tre anni delle Scuole Secondarie di Secondo Grado statali e parificate della Regione Puglia.

2. Le opere possono essere presentate da studenti singoli o gruppi-classe, anche di classi differenti. Ogni Scuola Secondaria può partecipare anche con più lavori. Ogni studente può partecipare con un solo elaborato.

Articolo 4 – Presentazione degli elaborati

1. Si possono presentare gli elaborati in due modi distinti:

  1. Attraverso la scuola frequentata, per tramite della dirigenza della stessa, compilando gli allegati A, B e C. La scuola provvederà all’invio degli elaborati e degli allegati A, B e C, debitamente compilati e firmati. Questa è la modalità suggerita nel caso di lavori svolti a scuola.
  2. Autonomamente da parte di uno o più studenti delle classi indicate al punto 3.1. In questo caso dovranno essere inviati insieme all’elaborato gli allegati D, B, C. Lo studente corrispondente indicherà la scuola alla quale, in caso di eventuale vincita, indirizzare i premi destinati alla istituzione. La scuola dovrà essere una Scuola Statale o Parificata della Regione Puglia e può anche non coincidere con la scuola frequentata dagli studenti partecipanti.
 
Articolo 5 – Traccia e Struttura del Concorso

1. Il Concorso ha come traccia la seguente frase, tratta dagli appunti di Antonella Diacono:

La solitudine uccide. Ma quando sei circondato da amici quasi non credi come e quanto possa essere devastante.

L’invito esplicito è a riflettere sulla solitudine in ogni sua forma: causata dall’isolamento dovuto alla pandemia di COVID, o dalla esclusione da parte di un gruppo, o al bullismo/cyberbullismo, o al proprio sentirsi “diversi”. Impariamo a conoscerla! Valorizzandola, quando è un momento di pausa e riflessione alla scoperta di se stessi, o chiedendo aiuto, quando diventa opprimente e frustrante, e d’altra parte aiutando e non lasciando mai indietro chi ci chiede, in qualsiasi modo, di esserne salvato.

L’allegato E contiene un esempio di traccia di lavoro, ovviamente non vincolante.

2. Il Premio si articolerà nelle due Sezioni di seguito specificate, separatamente per le secondarie di primo e secondo grado.

I SEZIONE: PRODUZIONI LETTERARIE: Prevede la creazione di un elaborato scritto, su supporto digitale. È ammesso il supporto cartaceo, solo in caso in cui l’opera non sia rappresentabile in formato digitale. L’elaborato deve adottare una forma di comunicazione coerente (saggio, articolo di giornale, tema, poesia, racconto etc.) e deve avere la lunghezza massima di 6000 battute, spazi inclusi, interlinea singola, carattere Palatino Linotype, corpo 12 (corpo 14 per il titolo e i titoli degli eventuali capitoli/paragrafi).

II SEZIONE: PRODUZIONI ARTISTICHE E MULTIMEDIALI: Consente un’ampia scelta di materiali e tecniche (pittura, grafica, etc.) e di forme rappresentative (video, spot, cortometraggi, opere teatrali, etc.) della durata massima di 10 minuti. Eventuali opere musicali dovranno pervenire su supporto digitale in formato MP3. Potranno essere proposti brani di tipo strumentale e/o canori. Tutte le opere devono essere frutto dell’originalità e dell’autonomia creativa degli studenti. I brani devono essere inediti e non sottoposti a diritto d’autore.

3. Ogni studente può partecipare ad una sola sezione con un solo elaborato. L’autore di ogni elaborato può essere un singolo studente, o gruppi di studenti, della stessa classe o di classi differenti, o nel caso dell’accesso tramite modalità b) dell’articolo 4 anche di scuole differenti. Deve essere indicato uno studente di riferimento al quale poter inviare l’eventuale premio. I premi infatti verranno assegnati all’elaborato, indipendentemente dal numero di autori coinvolti nella realizzazione. Data la finalità del concorso si suggerisce di coinvolgere comunque il maggior numero di studenti possibile.

4. Ogni gruppo classe può partecipare con il numero massimo di 5 elaborati, individuali o di gruppo.

Articolo 6 – Fasi del Concorso

1. Il Concorso si articola nelle seguenti fasi:

a) Diffusione del bando, presso tutte le scuole secondarie della regione Puglia, a cura dell’associazione Anto Paninabella OdV e degli eventuali soggetti patrocinatori, tramite tutti i canali che si riterrà opportuno mettere a disposizione.

b) Consegna dei lavori – Le Scuole i cui studenti (singoli o in gruppo) partecipino al “Concorso Antonella Diacono”, o gli studenti che partecipano autonomamente, dovranno far pervenire l’opera/le opere prodotta/e alla segreteria organizzativa della Associazione Anto Paninabella OdV all’indirizzo mail (NO PEC):

concorso_antonella@paninabella.org

Solo nel caso di opere non riproducibili a mezzo file, esse vanno spedite, riportando sulla busta o sul pacco la dicitura “Concorso Antonella Diacono”, al seguente indirizzo:

Anto Paninabella OdV, via Guido Dorso 14, 70125 Bari.

Sia per le produzioni inviate a mezzo posta elettronica, sia per quelle spedite, il plico deve contenere chiaramente indicazione nominativa e recapito del docente o del tutore referente, e i moduli indicati all’articolo 4 debitamente compilati e firmati.

c) Presentazione del concorso – È possibile contattare l’associazione Anto Paninabella OdV all’indirizzo sopra indicato anche per richiedere un evento, se possibile in presenza oppure online, di testimonianza sulle motivazioni alla base del concorso e sugli scopi della associazione;

d) Scadenza – Per tutte le modalità di consegna delle produzioni, essa è fissata improrogabilmente alle

ore 23,00 del 31 Maggio 2021

e) Valutazione dei lavori da una Giuria appositamente costituita,

f) Pubblicizzazione dei risultati del concorso – Gli esiti della valutazione della Giuria preposta saranno resi noti con comunicazione pubblicata sul sito ufficiale della associazione Anto Paninabella OdV (www.paninabella.org) e tramite i canali di comunicazione dei soggetti patrocinatori;

g) Evento finale con premiazione – La proclamazione dei vincitori e la premiazione avverranno durante un evento pubblico, in presenza o online, la cui data verrà comunicata direttamente ai soggetti premiati, e diffusa attraverso i canali della associazione (sito web, pagina Facebook)

Articolo 7 – Giuria e premi del Concorso

1. La Giuria verrà nominata alla scadenza dei termini del bando, ossia successivamente al 31 Maggio, e sarà composta da almeno tre membri: un rappresentante dell’associazione Anto Paninabella OdV, un rappresentante per ciascun ente patrocinatore, e da personalità del mondo dell’istruzione e della cultura scelte di comune accordo fino al raggiungimento di un numero dispari di giurati. Tutti i giurati non dovranno avere alcun motivo di incompatibilità o conflitto di interessi con la valutazione degli elaborati.

2. La giuria redigerà quattro graduatorie, relative alle due sezioni per ogni grado scolastico. Per ogni graduatoria, ai primi classificati, secondo insindacabile giudizio della Giuria, saranno assegnati i seguenti premi complessivi (non variano al variare del numero degli autori):

1° Classificato: buono acquisto del valore di 250 euro;

2° Classificato: buono acquisto del valore di 150 euro;

3° Classificato: buono acquisto del valore di 100 euro;

Alle istituzioni scolastiche degli studenti primi classificati: un premio in libri o in materiale per la didattica a distanza dell’importo di almeno 250 Euro per ciascuna delle due sezioni di cui all’art. 5 e per ciascun grado scolastico, eventualmente incrementato a seconda delle disponibilità economiche della associazione sul capitolo di spesa relativo.

3. Nel caso in cui gli studenti primi classificati in diverse graduatorie appartengano alla stessa istituzione scolastica, o l’abbiano esplicitamente indicata nell’allegato D, la Giuria determinerà tra le istituzioni dei secondi e terzi classificati le istituzioni da premiare sulla base della classifica degli studenti.

4. La Giuria si riserva il diritto di non assegnare tutti o alcuni dei premi stabiliti se a suo esclusivo ed insindacabile giudizio non venga raggiunto il livello quantitativo e qualitativo adeguato agli obiettivi del concorso.

Articolo 8 – Criteri di valutazione e selezione dei progetti

1. Le opere saranno valutate e selezionate dalla Giuria di cui all’art. 6, attraverso l’attribuzione di un punteggio complessivo (max 100 punti) derivante dalla somma dei punteggi analitici, assegnati secondo i criteri di seguito indicati, che quest’anno premiano la capacità di riflettere ed esprimersi sulle emozioni:

Pertinenza dei progetti presentati con le finalità del concorso40
Capacità di espressione delle emozioni30
Originalità delle produzioni letterarie, artistiche o multimediali20
Capacità di utilizzare i differenti codici espressivi del tipo di produzione prescelta10

Ogni giurato assegnerà indipendentemente il suo voto ai lavori, opportunamente resi anonimi. Sulla base della graduatoria complessiva ottenuta sommando i voti di ciascun giurato verranno stabiliti i finalisti. La giuria in riunione plenaria deciderà infine le graduatorie finali, che saranno rese pubbliche nel corso dell’evento di premiazione.

 
Articolo 8 – Liberatorie

1. Le opere inviate non saranno restituite e resteranno a disposizione della associazione Anto Paninabella OdV. I partecipanti, per le opere proposte, concedono una licenza d’uso completa, esclusiva ed irrevocabile. Le opere potranno essere pubblicate sul sito della associazione Anto Paninabella OdV e sui suoi canali social (Facebook, Youtube, Instagram), nonché utilizzate per la realizzazione di mostre e altro genere di iniziative legate al concorso.

2. L’adesione al concorso attraverso l’invio dell’opera implica il possesso di tutti i diritti dell’opera stessa e solleva l’associazione Anto Paninabella OdV da tutte le responsabilità, costi ed oneri di qualsiasi natura che dovessero essere sostenuti a causa del contenuto dell’opera.

3. A tale scopo dovranno essere compilate le liberatorie dell’Allegato B e Allegato C, rispettivamente per ogni soggetto rappresentato e per ogni autore, in mancanza delle quali non è possibile accettare l’opera.

 
Art. 9 – Trattamento dei dati personali

1. Ai sensi e per gli effetti di cui al Regolamento UE 2016/679 e del D.Lgs. n. 196/2003, i dati richiesti dal presente avviso e dai formulari allegati saranno utilizzati esclusivamente per le finalità previste dal bando stesso e saranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati e con modalità atte a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati medesimi ed ogni altro diritto spettante all’interessato.

2. ll trattamento sarà svolto in forma automatizzata e/o manuale, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR 2016/679 e dall’Allegato B del D.Lgs. 196/2003 (artt. 33-36 del Codice) in materia di misure di sicurezza, ad opera di soggetti appositamente incaricati e in ottemperanza a quanto previsto dagli art. 29 GDPR 2016/ 679. Il Titolare del Trattamento è l’Associazione Anto Paninabella OdV con sede in Bari via Guido Dorso, 14, codice fiscale 93490670721, nella persona del Presidente Sig. Domenico Diacono, mail: presidente@paninabella.org.

L’interessato potrà esercitare i suoi diritti ai sensi degli artt.15 e seguenti del Regolamento UE 2016/679 e artt. 7 e seguenti del D.L.gs 196/2003.