Oggi abbiamo incontrato gli alunni del liceo Carmine Sylos di Bitonto, uno dei primi nei quali ci hanno chiamato nel 2018 per raccontare di Antonella e della nostra storia.

Anche se mediato dagli schermi, penso che il messaggio di Antonella sia ancora una volta passato.

Quando un ragazzo mi ha chiesto se fossi consapevole dell’utilità di quanto facciamo, se ne avessi un feedback diretto, ho risposto che per la maggior parte delle volte no. C’è questo proverbio che ho letto da qualche parte, che chi semina datteri non mangia datteri (riferito alla palma da dattero che pare dia frutti dopo cento anni), ecco per noi succede una cosa simile. Ci adoperiamo per spargere dei semi dei quali (quasi mai) vedremo i frutti. Ma vi garantisco che quei pochi frutti che vediamo ci ripagano di tutto.

Grazie mille per l’invito! Un abbraccio a tutti i ragazzi, ed anche ai professori dai. 🙂

Categorie: Incontri

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.