Siamo felici di presentare un nuovo intervento, quest’anno pensato e realizzato, per alcune classi seconde del Liceo Fermi e per le seconde dell’IC Zingarelli di Bari, dalla dott.ssa Annarita Masiello. Il progetto è finanziato dai contributi 5×1000 destinati ad Anto Paninabella.

𝐋’𝐚𝐫𝐭𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐫𝐞𝐥𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢.

“Questo progetto intende coinvolgere gli studenti, in modo diverso a seconda dell’ordine scolastico, con l’obiettivo principale di aiutarli a riflettere sui temi del rispetto di sé e dell’altro, del proprio corpo e di quello altrui, dell’ascolto emotivo come strumento principale di relazione.

A partire da queste premesse, gli obiettivi dell’intervento sono i seguenti:

🟢Fornire la possibilità di confrontarsi sui delicati temi della sessualità e della violenza in tutte le sue forme.

🟡Favorire l’accesso ad una capacità introspettiva di ascolto e riflessione su di sé.

🟠Aiutare i ragazzi e le ragazze a vivere in modo consapevole e sicuro le relazioni interpersonali, l’affettività e la sessualità nel pieno rispetto di sé stessi e degli altri.

🔵Individuare quali sono le caratteristiche che definiscono una buona/sana relazione.

Il progetto parte da un confronto su fatti di cronaca inerenti episodi di violenza e abuso. Per facilitare la riflessione sui temi, il processo di empatia e coinvolgimento emotivo, utilizzeremo strumenti ludici (carte dixit), interviste e/o metodologie di role-play e circle time. In seguito svolgeremo dei lavori di gruppo finalizzati a realizzare brevi video di sensibilizzazione utilizzando il linguaggio ed i mezzi comunicativi propri della generazione Z (reels, tik tok, shorts) o elaborati grafici e/o testuali, a seconda dell’ordine scolastico. Conclude il progetto una restituzione finale con esercizi di consapevolezza emotiva e corporea.”

Categorie: artedellerelazioni