Con Cristian Romaniello e Matteo Lancini abbiamo parlato di adolescenti, di prevenzione del suicidio, di strategie nazionali, di malessere giovanile e di benessere, di giovani ed internet, di adolescenti e genitori.

La “presentazione” del libro è stata solo un pretesto, per quanto il libro davvero meriti per la lucidità e l’attualità di ciascun capitolo.

Un pomeriggio stimolante ed interessante, una bellissima occasione di confronto che avrebbe meritato una partecipazione maggiore. Ma non ci scoraggiamo, almeno per ora.

Grazie a tutti coloro che ci hanno raggiunto nella sala conferenze. Grazie a Rosalinda Cassibba e Pasquale Musso per l’ospitalità, a Cristian per la totale disponibilità dimostrata, a Matteo Lancini per i suoi interventi senza sconti e mezzi termini.

E, ultima non ultima, grazie a Serenamaria Russo per la delicata e professionale conduzione della serata, che spero sia stata illuminante per gli studenti presenti quanto lo è stata per me.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *